Odorizzi logo
Home > News >

CLEANSTONE DETERGENTE E DISINCROSTANTE ACIDO

Descrizione

CLEANSTONE è un formulato composto di agenti tensioattivi, acidi inorganici e additivi coadiuvanti che espletano azione bilanciata di disincrostazione e detergenza.

 

Campo di impiego

CLEANSTONE è impiegato per il lavaggio definitivo di pavimentazioni e superfici edili: residui di lavorazioni, efflorescenze, sbordature di boiacche, sporco.

Il prodotto ha un tenore di acidità medio e permette operazioni di disincrostazione senza causare profonde aggressioni, soprattutto a leganti idraulici e parti metalliche.

CLEANSTONE è impiegato in particolare per la pulizia e la decalcificazione di:

§ pavimenti in cotto;

§ pavimenti in ceramica nuovi;

§ pavimenti in grès o clinker nuovi;

§ pavimenti vecchi;

§ mattoni e pietre faccia a vista.

Prima di utilizzare il prodotto, si consiglia di effettuare sempre una prova preliminare di su una porzione piccola e possibilmente non in vista della superficie da detergere per verificare la resistenza chimica del materiale da trattare verso l’aggressione acida.

 

Applicazione

Per la protezione individuale, è bene indossare stivali, indumenti protettivi abituali e un paio di guanti di gomma resistente.

Attrezzatura:

§ un raschietto triangolare;

§ stracci di juta per pavimenti;

§ se possibile, macchina monospazzola con dischi di fibra abrasiva e un aspira-liquidi.

Applicazione del prodotto

§ Su pavimenti in pietra naturale:

­   versare CLEANSTONE, puro o diluito con una parte d’acqua, sul pavimento e operare a zone di 12-15 mq per volta;

­   spazzolare energicamente con uno spazzolone di saggina o con Scotch-BriteÒ (meglio con monospazzola dotata di appositi dischi);

­   quando il prodotto, dopo aver reagito e sciolto i residui, si sarà trasformato in una poltiglia densa, asportare il tutto con stracci e procedere al risciacquo della zona trattata (se si dispone di un aspira-liquidi l'operazione diventerà più semplice);

­   per i residui di cemento più tenaci aiutarsi con una spatola triangolare;

­   procedere così su tutto il pavimento.

§ Su pavimenti nuovi in ceramica:

­   diluire CLEANSTONE con 4¸5 parti d’acqua e lavare il pavimento spazzolando solo le parti incrostate con l'ausilio di uno Scotch-Briteâ o di uno spazzolone;

­   sciacquare dopo l'uso.

§ Pavimenti nuovi in grès o clinker:

­   diluire CLEANSTONE con 1 o 2 parti d’acqua e procedere come per ceramica.

§ Pavimenti vecchi:

­   versare puro o diluito a metà con acqua e spazzolare velocemente;

­   sciacquare dopo l'uso.

§ Per mattoni a vista:

­   intingere uno Scotch-Briteânel prodotto puro e strofinare sulla parte da trattare;

­   sciacquare dopo l'uso.

§ Pulizia acida dopo sigillatura:

­   dopo aver atteso il tempo necessario alla maturazione del prodotto (consultare la scheda tecnica del fugante), procedere alla pulizia della superficie piastrellata con CLEANSTONE diluito con 6¸7 parti d’acqua;

­   versare sul pavimento e lavare spazzolando solo le parti incrostate con l'ausilio di uno Scotch-Briteâ o di uno spazzolone.

 

Avvertenze ed istruzioni particolari

üUsare idonei mezzi per proteggere mani, occhi e la faccia: il prodotto è irritante.

üIn caso di contatto con pelle e occhi lavare abbondantemente con acqua e consultare un medico.

üLeggere attentamente la scheda di sicurezza.

üUso professionale.

 

Caratteristiche

massa volumica, UNI 8310

g/cm3

1,07 ± 0,05

pH, UNI 8311

---

< 1

viscosità dinamica apparente,

ISO 3219

mPa×s

20 ± 5

intervallo di stabilità

°C

da +4 a +30

Nota: il metodo di prova fa riferimento alla norma a fianco riportata.

 

Confezioni e conservazione

Confezioni

confezioni da 1, 5 e 25 litri.

Conservazione

24 mesi nell’imballo originale

in luogo coperto e asciutto, a temperatura tra +5°C e +35°C.

 

Richiedi informazioni
Pagina
Nome e cognome
Telefono
Email
Richiesta
Privacy
 

Questo sito utilizza cookie tecnici e cookie di terze parti, necessari per la fruizione del servizio.

Leggi l'informativa