Odorizzi logo
Home > News >

COLLANTE PER RIVESTIMENTO IN PIETRA

BETONFLEX è un adesivo per piastrelle monocomponente, classificato C2TE-S2 secondo la norma EN 12004, costituito da cemento, sabbie di granulometria selezionata, resine e additivi speciali. Si prepara tramite miscelazione con la sola aggiunta di acqua al momento della posa in opera. In questa fase il prodotto si trasforma in una malta cementizia (C) dalle caratteristiche migliorate (2) resistente allo scivolamento (T) con elevato tempo aperto (E), altamente deformabile (S2), di facile lavorabilità e, dopo maturazione, ottima resistenza al gelo.

È progettato per spessori di adesivo fino a 15 mm e per piastrelle di piccolo, medio e grande formato.

 

BETONFLEX è progettato per l’incollaggio diretto della piastrella su guaine liquide, per spessori di adesivo fino a 15 mm e per piastrelle di tutti i tipi, anche grandissimo formato.

Tipo di fondo: terrazzi, tetti piani e balconi trattati con guaine liquide cementizie; pavimenti radianti, pavimenti già piastrellati.

Tipi di materiali: piastrelle in pietra naturale con spessore calibrato, ceramiche mono e bicottura, piastrelle di grès, grès porcellanato e clinker, di qualunque formato; materiale lapideo (stabile all'umidità).

 

Applicazione

Preparazione del supporto:

  • su tutti i supporti effettuare un’accurata pulizia ed eliminare parti incoerenti, oli, grassi, vernici e tutto ciò che può impedire una corretta adesione del collante;
  • accertarsi che i supporti non presentino umidità in risalita;
  • in caso la superficie presenti evidente sfarinamento in profondità, procedere al consolidamento con un prodotto a base solvente; qualora invece lo sfarinamento sia solo superficiale, consolidare con 1 mano di SOLIDSTONE diluito 4-5 volte in acqua.

Preparazione del prodotto:

  • versare l'acqua di impasto (circa 7,0 litri/sacco ) in un contenitore di servizio adatto e immettere il collante; miscelare con mescolatore a basso numero di giri (500÷600 g/min) armato con una girante idonea alle dimensioni del secchio fino ad ottenere un impasto omogeneo senza grumi;
  • dopo circa 6¸7 minuti di riposo, rimescolare nuovamente e la pasta adesiva è pronta per l’applicazione.

Preparazione del prodotto:

Su guaine liquide vanno seguite le indicazioni e le particolarità dello stato dell’arte sulla posa di piastrelle a grande formato: come per tutte le pose in esterni, è necessario che sotto la piastrella rimanga meno aria possibile per evitare che si formi del ghiaccio all’interno del collante. A questo proposito è opportuno effettuare, se necessario, la doppia spalmatura.

Controlli sull'impasto-tempo aperto

BETONFLEX è un collante con tempo aperto teorico di circa 30 minuti: va tenuto però presente che, come per tutti i collanti sul mercato, in condizioni critiche di temperatura (vento e scarsa umidità) questo tempo aperto può ridursi alla metà o addirittura ad un terzo.

In caso di necessità, inumidire la superficie con acqua può essere utile per aumentare il tempo aperto.

Mentre si procede alla posa, controllare che non vi sia formazione di pellicola: in caso di necessità, applicare un po' di collante fresco e rimescolare il tutto senza bagnare con acqua.

 

Fugature

Per la fugatura del materiale va tenuto ben presente che le fughe in sigillante cementizio vanno alternate con sigillatura a base di CEMFUGA o materiali siliconici ad elevata resistenza ai raggi U.V. e a basso modulo. Le aree con fuganti cementiti per piastrelle a medio-grande formato non dovrebbero superare i 5-6 mq.

Giunti

Eventuali giunti di frazionamento del massetto devono essere riportati sulla piastrellatura seguendo attentamente le procedure citate nella scheda tecnica specifica.

Consumi

I consumi sono molto variabili: da 3,75 kg/m² per realizzare un incollaggio a spessore minimo di 3 mm a 11,25 kg per 9 mm e così via.

 

Avvertenze ed istruzioni particolari

  • Non applicare alcun tipo di collante su superfici gelate o che si teme possano gelare nelle 24 ore successive.
  • Non applicare il collante direttamente su sottofondi a base di gesso e anidrite, ma soltanto dopo aver trattato la superficie da 0,5 a 1 ora prima di procedere.
  • Applicare preferibilmente con una temperatura del supporto compresa tra +5 e +35°C.
  • Sigillatura delle fughe: in parete dopo 12¸24 ore, a pavimento dopo 24¸48 ore.
  • Transitabilità: 24¸36 ore
  • Maturazione completa: 13¸15 giorni
  • Il prodotto non è pericoloso: è comunque soggetto alle normative sui composti a base di cemento. Disponibile una scheda informativa di sicurezza.

 

Caratteristiche

massa volumica

g/cm3

1,65 ± 0,05

granulometria max

mm

0,315

acqua di impasto

%

27-29

durata di vita dell'impasto

ore

> 8

protezione dal gelo (dopo applicazione)

gg

4-5

tempo aperto teorico

min

30 ± 5

tempo minimo di aggiustaggio

min

< 60

resistenza a compressione 28 gg,

UNI EN 196-1

MPa

18,0

resistenza a flessione 28 gg,

UNI EN 196-1

MPa

7,0

adesione a 28 gg, UNI EN 1348

MPa

2,0

resistenza ai cicli gelo-disgelo

adesione, UNI EN 1348

cicli

MPa

25

2,8

 

Nota: il metodo di prova fa riferimento alla norma a fianco riportata.

Confezioni e conservazione

Confezioni

sacco da 25 kg in pallet da 56 sacchi

Conservazione

12 mesi negli imballi originali

in luogo coperto e asciutto

a temperatura tra +5°C e +35°C

Il prodotto teme l’umidità.

CLICCA QUI PER SCARICARE LA SCHEDA TECNICA

VISITA IL LINK: BETONFLEX ON LINE

Richiedi informazioni
Pagina
Nome e cognome
Telefono
Email
Richiesta
Privacy
 

Questo sito utilizza cookie tecnici e cookie di terze parti, necessari per la fruizione del servizio.

Leggi l'informativa