Odorizzi logo

La storia del gruppo Odorizzi

1950: le prime esperienze nel mondo del porfido.

I giovani fratelli Arnaldo e Dino Odorizzi iniziano a lavorare nella cava sita in località Montegorsa, una delle poche all’epoca attive nel paese di Albiano, in Trentino-Alto Adige. La lavorazione è totalmente manuale e molto ridotti sono i mezzi per lo spostamento e carico del materiale.

1960: nasce la Odorizzi Porfidi.

Grazie allo spirito di intraprendenza e alla preziosa esperienza maturata, Dino e Arnaldo danno vita nel alla “P.P.A. (Produttori Porfidi Albiano) di Arnaldo e Dino Odorizzi”, divenuta nel 1970 “Odorizzi Porfidi”, che inizia la propria attività nell’area “ai Lini” di Albiano, caratterizzata dalla presenza di lastre porfiriche con superficie regolare dalla colorazione grigio/marrone. I prodotti ricavati dall’attività estrattiva comprendono lastrame, cubetti, piastrelle con lato a spacco e pietre da rivestimento.

1965: l’orientamento all’innovazione.

I due fratelli Odorizzi, animati dallo spirito d’innovazione che li contraddistingue, si rendono conto che il mercato sta evolvendo dalla tradizionale pavimentazione a “sanpietrini” verso prodotti più raffinati. Tale consapevolezza li spinge a porsi l’ambizioso obiettivo di ampliare la gamma dei prodotti offerti e attraverso la creazione di un apposito laboratorio dedicato al taglio su misura del porfido con dischi diamantati, lanciano sul mercato una nuova linea di prodotti con lati segati e a superficie naturale. Dì lì a poco compare la prima superficie lucidata industrialmente, seguita dalla superficie semilucida: questa lavorazione, assolutamente unica, ottenuta lucidando solo le parti più sporgenti della superficie naturale, rimuove le irregolarità del materiale piano cava e consente di aggiungere un prodotto completamente nuovo alla linea commerciale Odorizzi. Da questo momento in poi la società viene largamente riconosciuta per la leadership tecnologica e la qualità della produzione ottenuta.

1986: l’espansione produttiva in Argentina e il Porfiris®.

Arnaldo e Dino scoprono rocce di porfido in vaste zone dell’Argentina che acquistano per aprirvi le loro cave, mettendo in campo notevoli sforzi per esportare in quelle regioni l’abilità e la professionalità acquisita dall’azienda Odorizzi. A tale scopo si provvede alla messa in atto di un’adeguata attività di addestramento e formazione rivolta agli operai, nonché all’istituzione degli opportuni controlli sulla qualità in modo tale da garantire una produzione paragonabile a quella italiana. La gamma dei prodotti estratti dalle cave argentine e commercializzata con il marchio Porfiris®, offre un materiale naturale piano cava simile per caratteristiche tecniche a quello italiano ma diverso per quanto riguarda il colore. Il materiale in blocchi Porfiris®, non reperibile in Italia in quelle particolari dimensioni, consente un ulteriore sviluppo dei prodotti a superficie lavorata che ora si possono produrre più facilmente e più velocemente. 

1990: l’ampliamento dei mercati, dei materiali e dei servizi.

La società allarga il proprio raggio d’azione su scala mondiale attraverso l’espansione del mercato commerciale in Europa, America del Sud, Arabia, Giappone e in America del Nord con la nascita di Porphyry Usa Inc., società commerciale per il mercato statunitense. Il campo delle attività si estende dalla sola estrazione e lavorazione del porfido alla commercializzazione di pietre naturali (granito, basalto, quarzite, arenaria, ecc.). L’azienda decide altresì di ampliare la gamma dei servizi offerti alla clientela dotandosi di un apposito studio di progettazione interno, al fine di offrire una consulenza qualificata agli architetti che usano il porfido nei loro progetti, e di squadre di posatori per poter essere in grado di fornire ai clienti soluzioni “chiavi in mano”.

1999: obiettivo “Qualità totale”.

La società, divenuta una S.p.A. nel 1996, è la prima azienda del settore ad ottenere la Certificazione di Qualità ISO 9002, uno standard internazionale che certifica la qualità del prodotto e dei servizi ai clienti finali.

2000: il porfido rosso di Camparta® e la massima cura per la posa in opera.

Il Gruppo espande ulteriormente la propria struttura concentrandosi in particolar modo sulla posa in opera, servizio complementare alla fornitura, il cui standard qualitativo risulta essere un fattore fondamentale per mantenere la leadership di mercato. A tale scopo si costituisce il consorzio “Arki”, nel quale sono associati sia produttori sia posatori di pietra naturale che fornisce il lavoro chiavi in mano attraverso i propri soci posatori, sotto il costante controllo del Gruppo Odorizzi.

Nello stesso anno avviene infine l’acquisto della rinomata cava di Camparta®, attualmente il più grande sito estrattivo di porfido del mondo, il cui materiale estratto si contraddistingue per la durezza e la colorazione unica rosso-oro, nonché per le elevate caratteristiche fisico-meccaniche.

2003: qualità costante e continua.

In seguito ai lavori di posa in opera effettuati, la società ottiene l’attestazione di qualificazione all’esecuzione di lavori pubblici rilasciata da un apposita Società Organismo di Attestazione “S.O.A.” che permette di eseguire direttamente i lavori pubblici e di partecipare alle gare di appalto.

2010: varcando la soglia dei primi 40  anni di attività.

In occasione della festività di S.Barbara il Gruppo festeggia con soddisfazione i 40 anni di attività.

STORIA anno2000 1

 

Questo sito utilizza cookie tecnici e cookie di terze parti, necessari per la fruizione del servizio.

Leggi l'informativa